Close
massaggi tantrico

Massaggio tantrico i benefici dell’esperienza con Viola

Stavo curiosando su Internet alla ricerca di qualche massaggio particolare, ma trovavo solo massaggi tecnici, rilassanti, decontratturanti. Mi sentivo annoiata, un po’ spenta, avevo voglia di provare un brivido… qualcosa di nuovo.
Su qualche sito porno mi imbattevo in alcuni massaggi erotici, che finivano con un rapporto sessuale fra massaggiatore e cliente! Ma veramente può accadere? Wow…

Vengo a conoscenza del massaggio tantrico, questa disciplina orientale che immerge la donna in uno stato di benessere ed eccitazione. Mi incuriosisco e comincio a cercare su Google centri o professionisti che praticano questa tipologia di massaggio.

La maggior parte dei centri che trovo praticano massaggi solo agli uomini, alcuni sembrano molto professionali altri si vede che sono siti improvvisati o di persone poco serie. Trovo veramente poco sul massaggio per donna effettuato da un professionista uomo… finchè non mi imbatto in un sito specializzato nel tantra per donna.

Cerchiamo un professionista.

Il sito appare molto serio e professionale, ottime foto e ottima presentazione del massaggiatore, un tale Kris. Si vede una certa cura per il dettaglio e una certa eleganza nel modo di porsi, questo mi ispira molta fiducia. Decido di contattarlo.

Al telefono si dimostra estremamente amichevole e mi toglie tutte quelle piccole curiosità o dubbi che avevo, su come si sarebbe svolto, sulle tecniche applicate e soprattutto su come io mi sarei dovuta comportare. Eh si perchè questo era un tema che mi ronzava molto nella testa. Il massaggio tantrico è un massaggio erotico, quindi se mi eccito? Cosa faccio? Me lo tengo per me? Posso esprimerlo? Posso interagire con lui?

Kris mi spiega tutti i benefici del massaggio tantrico, principalmente consiste in un viaggio da costruire insieme, cucito su misura per ogni persona che lo vive. Non ci sono regole particolari, solo quella di abbandonarsi e di fidarsi di se stesse e delle sensazioni che si provano. Abbracciarle, farsi persuadere da esse, esplorare ed espandere il proprio piacere. Tutto ciò mi stava già piacendo!

Passiamo alla pratica!

Decidiamo insieme giorno e ora, passo circa 1 ora a scegliere cosa mettermi! Questo troppo elegante, questo troppo casual… mi preoccupo di che idea si farà di me. Ma che stupida tanto devo spogliarmi! Alla fine opto per un jeans e un maglioncino rosa aderente… almeno metto un po’ in mostra la mercanzia! ahah.

Mi riceve in un elegante appartamento in zona Prati (Roma). Una casa vacanza con una stanza totalmente dedicata al massaggio tantra. L’atmosfera è stupenda: candele, luci rosse, diffusori di profumo, e una musica ipnotica che permea tutto l’ambiente. Kris è veramente elegante, mi riceve con una camicia nera, pantalone nero e dei mocassini grigi.
Il suo aspetto fisico è notevolmente affascinante, occhi azzurri, bel corpo, difficile non avere la tentazione di sfiorarlo.

Mi ha preparato un tea, che dolce! Devo ammettere che all’inizio ero molto tesa, ma dopo pochi minuti mi sono sentita in vacanza. Ero in questo ambiente surreale con questo ragazzo che mi metteva estremamente a mio agio, voce molto pacata e penetrante. Eccitante direi.

Kris mi invita a fare una doccia, io chiedo timidamente se possiamo farla insieme. Il suo sorriso è la migliore delle risposte, mi prende per mano e mi spoglia delicatamente. Dopo pochi secondi sono nella doccia, con l’acqua tiepida che accarezza il mio corpo e le sue mani che mi sfiorano la schiena. Non ho ancora il coraggio di guardarlo negli occhi per troppo tempo, perciò gli do le spalle. Sento il suo corpo sfiorarmi, sento i suoi muscoli che mi abbracciano. Comincio a sentire l’adrenalina nel corpo… eppure non ho paura, sono ferma e decisa sulle mie intenzioni.

Massaggio tantrico con viola
massaggio tantra

Il massaggio tantrico, un sogno ad occhi aperti.

Ci mettiamo in ginocchio sul futon, il massaggio inizia con un abbraccio. Kris dice che serve per armonizzare i corpi, per stabilire fiducia. Abbraccio il suo corpo, appoggio il mio seno al suo petto, mi lascio abbandonare in quel dolce e possente abbraccio. Sento il suo respiro, sento il suo cuore. Pian piano l’adrenalina lascia il posto ad una piacevole calma.

Mi sdraio pancia in giu, le sue mani iniziano ad accarezzare i miei piedi e le mie gambe. Ogni carezza mi unge di olio profumato e le sue braccia scorrono fluide su di me. Non è un semplice massaggio, Kris impara a leggere il mio corpo, i piccoli sussulti, ogni muscolo e ogni zona erogena. Rapidamente mi sento… posseduta, manipolata come una bambola mentre lui si prende cura di me. Mi fido di lui, lo lascio fare… voglio vedere dove mi conduce.

Il massaggio tantrico evolve sempre di più, sale lungo il corpo, mi abbraccia, mi accarezza con tutto il suo. Siamo totalmente nudi, i nostri corpi si sfiorano. Ogni suo gesto è curato, morbido, sinuoso e mi rilassa e accende allo stesso tempo. Poi mi gira pancia in su, e li si apre il paradiso.

Il suo corpo si sdraia sul mio e mi massaggia con gambe e braccia, mentre le dita accarezzano la mia testa… ho voglia di baciargli il collo, ma non so cosa posso fare o se è giusto farlo, quindi dentro di me penso “Viola controllati perfavore!”. C’è solo musica, la luce tenue delle candele, le sue mani e il suo corpo caldo e io che volo totalmente nei miei pensieri.

Si accendono le fantasie, sento il piacere farsi strada dentro di me.

Tante fantasie cominciano ad accendersi nella mia mente, mi immagino sfiorata da tanti uomini, voglio sentire le loro mani entrare dentro di me, ovunque. Voglio essere presa, usata, oppure adorata come una regina, massaggiata e coccolata. Voglio che mi assaggino, voglio che mi soddisfino, voglio essere presa e dominata da loro e saziare i loro istinti più animali… mentre immagino il mio corpo si scalda sempre di più. Comincio ad ansimare.

Kris mi chiede il permesso di iniziare il massaggio tantrico Yoni. Gli dico ovviamente di SI, voglio gustarmi l’esperienza fino in fondo.

Le sue mani scivolano fra le mie gambe e iniza una dolcissima carezza che mi immerge nelle mie pulsioni più nascoste. Comincio a sentire il piacere, voglio quel piacere, voglio abbandonarmi e perdermi in esso. Sono fra le sue braccia, sono nelle sue mani… letteralmente.

Le mie fantasie prendono il sopravvento, voglio ansimare… NO ho paura, e se mi sente? Cosa penserà di me? Viola ma è per questo che sei qui, lasciati andare! Si voglio lasciarmi andare, mi lascio andare. Inarco la schiena, voglio sentire le sue dita come suonano il mio sesso come uno strumento musicale.

Sto tremando, è stupendo, sono in paradiso… sto volando. Il ritmo è sempre più incalzante, le sue dita stimolano il mio clitoride, altre dita sono dentro la mia vagina, un dito spinge delicatamente sul mio ano. Sono presa ovunque! Immagino decine di uomini senza volto che mi accarezzano, baciano il mio seno, li voglio tutti. Li voglio tutti dentro di me, ovunque. Ti prego Kris non ti fermare.

Massaggio tantrico

Infinito piacere del massaggio tantrico.

Lui non si ferma, lo cerco con le mani, stringo le sue braccia, i suoi muscoli impegnati nel massaggio tantrico, nel darmi un infinito piacere! trovo i suoi capelli, oddio lo faccio? Non lo so… SI cavolo lo faccio! Prendo la sua testa e me la spingo fra le gambe. Non so più cosa sto sentendo, il mio sesso è infuocato, tutti i miei muscoli tremano! Vedo Kris, vedo le mie fantasie, si sovrappongono alla realtà… e poi spicco il volo.

Un esplosione di piacere inonda il mio corpo, non riesco a non urlare. Godo, godo tantissimo, tutto il mio corpo trema, sussulta, le mie gambe tremano, le mie braccia si accasciano di lato e lascio questo orgasmo portarmi via, lontano, oltre le nuvole. E’ lunghissimo, non si ferma più. Puro infinito piacere.

Poi cala dolcemente, torno nella stanza, torno con le candele, con il profumo, con la musica. Torno con Kris. Mi tocco gli occhi, mi sono scese le lacrime per quanto è stato intenso, ho le guance bagnate.

Lo guardo dolcemente, il mio sguardo gli dice “Grazie”, mi sorride con affetto.

Una seconda doccia, poi mi rivesto, questa volta non sono più imbarazzata, lo fisso negli occhi, lo abbraccio e lo ringrazio per l’esclusiva e stupenda esperienza che mi ha dedicato.


Voglio provare ancora un massaggio tantrico, magari i benefici della kundalini voglio toccare ancora quel piacere, voglio volare ancora in quel modo, ora so che posso, e non voglio fermarmi qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2020 Tantra Per Donna |